Login

Iscriviti a Jourdeló

Garibaldi mania: un uomo un mito un gadget!

di Mirtide Gavelli


Garibaldi Gadget 4 (Miniatura 219x268 px)Si scriveva del Generale utilizzando il linguaggio stilistico che si usava per un grande mito popolare, perché la sua figura stava all’immaginazione come una realtà di leggenda, come un qualcosa di favoloso, dalla natura inafferrabile (The Times, 1882).

Garibaldi Gadget 3 (Miniatura 219x374 px)Un fenomeno davvero senza precedenti, alimentato dallo stesso Garibaldi, precocemente conscio della forza della pubblicità e fortemente attento alla propria immagine: gran parte dei ritratti che lo immortalano furono realizzati a partire da modelli fotografici approvati da lui stesso; le migliaia di fotografie che le Regie Poste portavano in giro per il mondo, inviate alle migliaia di fan che le avevano richieste, erano debitamente autografate dal Generale. E quando l’artrite iniziò a tormentarlo più pesantemente, uno dei suoi compagni/ospiti di Caprera, una sorta di segretario, iniziò a firmarle al suo posto. Ed era talmente bravo nell’imitare la firma del Mito, che neppure un perito calligrafo riuscirebbe oggi a capire chi in effetti aveva usato la penna!

Garibaldi Gadget 5 (Miniatura 219x218 px)Con le Regie Poste giravano il mondo anche piccole ciocche di capelli del Generale, che l’ultima compagna e poi moglie, Francesca Armosino, conservava gelosamente quando gli tagliava i capelli, e faceva poi spedire ai fan che ne facevano richiesta, dietro pagamento di piccole somme. Avida, penserebbe qualcuno! E invece no: la povera Francesca doveva fare in qualche modo quadrare il bilancio della casa di Caprera, sempre aperta a tutti coloro che arrivavano per far visita a Garibaldi. E tutti venivano invitati a fermarsi a pranzo, e spesso si trovavano così bene che si fermavano per giorni: Si mangiava caccia e pesca (carne non ne vidi mai), ma quello che disturbava tutti (meno Menotti e il generale) era la mancanza assoluta del vino e caffè, questo riservato al solo generale.
Pagina:
Precedente 1 | 2 | 3 Successiva
© 2005 - 2021 Jourdelo.it - Rivista storico culturale di 8cento
Registrazione Tribunale di Bologna n. 7549 del 13/05/2005 - Direttore Resp. Daniela Bottoni