Login

Iscriviti a Jourdeló

Scienze e TecnologiaDue importanti anniversari

di Samuele Graziani



L’origine delle specie è una rivoluzione. Scientificamente è una grande teoria basata sull’osservazione e quindi una grande scoperta. La rivoluzione è smisurata dal punto di vista filosofico e religioso. Nel rapporto tra Uomo e Dio, tra Uomo e Terra.14_darwin01
Con la teoria darwiniana si sposta l’attenzione dalla visione omo-centrica dell’universo, dalla teoria creazionista della terra, alla teoria evoluzionista. Semplificando la teoria come popolarmente viene fatto in l’uomo discende dalla scimmia, implicitamente si dichiara che l’uomo non è stato creato da Dio a sua immagine e somiglianza.

La teoria di Darwin fu accettata in tempi rapidissimi in ambiente scientifico. Anche in ambiente politico iniziò ad essere sostenuta nel giro di pochi anni. Ma ottenne fin da subito anche fervidi detrattori. L’accettazione dei principi della selezione naturale non era certo cosa facile. Per qualcuno non lo è neanche a 150 anni di distanza!
Fine.
Precedente 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Successiva

Ottobre-Dicembre 2009 (Numero 14)

  • Editoriale
    di Gabriella Lupi
  • Carlo Brighi, lo Strauss di Romagna
    di Augusto Battaglini
  • Una gita da... una Lira
    di Fabrizio Galloni
  • Sotto-sotto
    di Andrea Trentini
  • Due importanti anniversari 
    di Samuele Graziani
  • Il Conte di Montetristo
    di Giuseppe Bergivaldi
  • Una vita al massimo 
    di Andrea Olmo
  • Particolari
    di Emil Corera
  • Le Tre Messe basse
    di Marinette Pendola
Comune di BolognaCon il patrocinio del Comune di Bologna
© 2005 - 2019 Jourdelo.it - Rivista storico culturale di 8cento
Registrazione Tribunale di Bologna n. 7549 del 13/05/2005 - Direttore Resp. Daniela Bottoni