Login

Iscriviti a Jourdeló

Il rito inglese del tè

di Delia Lenzi

Per chi volesse cimentarsi ecco la ricetta adattata ai nostri giorni degli scones, tratta dal libro di Mrs. Beeton del 1861:

Ricetta per 10 scones

Delia al V&A Museum modificata (Miniatura 219x292 px)Ingredienti
500 gr di farina
50 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
uva sultanina
un pizzico di bicarbonato di sodio
250 ml di latticello (buttermilk)* + un poco extra

Preparazione
Incorporare il burro alla farina con le mani. Per facilitare l’operazione lasciare prima ammorbidire il burro a temperatura ambiente e sminuzzarlo. Aggiungere dapprima gli ingredienti secchi poi il latticello. Mescolare bene il tutto. Lavorare la miscela con le mani fino ad ottenere un impasto base per pane. Se l’impasto risulta troppo secco, si può aggiungere un po’ di latticello, se invece l’impasto risultasse troppo appiccicoso, si può aggiungere un po’ di farina.
L’impasto è pronto quando si ottiene una palla omogenea non appiccicosa. Dare all’impasto una forma ovale e tagliarlo a metà. Quindi far rotolare le due metà formando dei filoncini da tagliare in piccoli pezzi rotondeggianti.
Cuocerli per 20 minuti a 200°. Controllare la cottura: se diventano scuri troppo in fretta, l’interno potrebbe non essere cotto bene. In quel caso coprirli con un foglio di alluminio e abbassare leggermente la temperatura lasciandoli cuocere all’incirca per altri 5 minuti. Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni degli scones.
La ricetta prevede di ottenere circa 10 scones delle dimensioni di una pallina da tennis. Se si fanno più piccoli, il tempo di cottura sarà più breve, se più grossi, il tempo sarà più lungo.


(*) Tipico della cucina anglosassone e statunitense il latticello (buttermilk) è un derivato dalla trasformazione della panna in burro, ottenuto separando la parte liquida dalla parte grassa. Si può ottenere montando per circa 15/20 minuti della panna liquida, fino a quando quest’ultima, assumendo la consistenza del burro, si separa e rilascia una sorta di latte, definito appunto latticello, più leggero e acidulo del latte vero e proprio.
Con una confezione di panna liquida fresca da 250 ml si ottengono circa 90 gr di burro e 125 ml di latticello (per il metodo per ottenere il latticello si rimanda al sito GialloZafferano https://ricette.giallozafferano.it/Come-fare-il-latticello.html).


Immagine nella pagina:
Delia Lenzi all’Afternoon Tea Party presso il Victoria & Albert Museum, Londra. Si possono notare gli scones sul piattino di base.

Fine.
Precedente 1 | 2 | 3 Successiva
© 2005 - 2021 Jourdelo.it - Rivista storico culturale di 8cento
Registrazione Tribunale di Bologna n. 7549 del 13/05/2005 - Direttore Resp. Daniela Bottoni
🕑